Tempo di lettura: 9 minuti

Negli ultimi anni, l’intelligenza artificiale ha fatto progressi significativi nel campo delle conversazioni virtuali. Uno dei modelli più noti e innovativi è ChatGPT.

Ma cosa è esattamente ChatGPT e come funziona?
In questo articolo, esploreremo questo potente modello di intelligenza artificiale, scoprendo il suo funzionamento, le sue capacità e le sue possibili applicazioni.

Attraverso un’analisi dettagliata, cercheremo di gettare luce sulla sua architettura, il suo addestramento e i suoi limiti. Pronti ad immergersi nel mondo di ChatGPT e scoprire come sta trasformando il modo in cui interagiamo con le macchine.

Poi vedremo alcuni metodi ti utilizzo, spiegheremo cosa è il Prompt e come utilizzarlo al meglio, anche attraverso alcuni esempi e trucchi.
Alla fine dell’articolo vi guideremo passo-passo all’iscrizione per l’utilizzo gratuito di ChatGPT e/o per sottoscrivere una abbonamento a pagamento alla nuova versione.

Quindi, senza indugi iniziamo a capire “Cosa è e come funziona ChatGPT“.

Cosa è e come funziona ChatGPT

Screenshot della pagina iniziale di ChatGPT

Screenshot della pagina iniziale di ChatGPT

ChatGPT è un modello di intelligenza artificiale basato sull’architettura GPT-3.5 sviluppata da OpenAI. GPT (Generative Pre-trained Transformer) è un modello di apprendimento automatico noto per la sua capacità di generare testo coerente e di alta qualità. ChatGPT è stato addestrato su un’ampia varietà di testi provenienti da Internet e ha una conoscenza tagliata al 2021.

La sua funzione principale è quella di sostenere conversazioni scritte con gli utenti. Quando viene presentata una domanda o un input di testo, ChatGPT utilizza il contesto fornito e il suo apprendimento precedente per generare una risposta appropriata. Funziona in modo generativo, ovvero genera il testo di risposta da zero senza ricorrere a risposte predefinite o a un set di regole fisse.

Durante l’addestramento, ChatGPT apprende a modellare la struttura del linguaggio e ad acquisire conoscenze dai testi di addestramento. Questo gli permette di comprendere il significato delle frasi, riconoscere le relazioni tra le parole e generare risposte che rispecchiano il contesto e il tono della conversazione.

Tuttavia, è importante notare che ChatGPT non possiede una vera e propria comprensione del testo come un essere umano. Non è consapevole del mondo reale né possiede un’esperienza personale. Le sue risposte sono basate su modelli statistici e possono occasionalmente essere incoerenti, imprecise o produrre informazioni non verificate.

OpenAI ha implementato alcune misure per cercare di controllare il comportamento di ChatGPT e limitare la diffusione di contenuti indesiderati o dannosi. Tuttavia, è possibile che il modello produca ancora risposte che potrebbero essere inappropriate o fuorvianti. OpenAI sta lavorando per migliorare la sua tecnologia e affinare i sistemi di moderazione per fornire un’esperienza più sicura e affidabile.

In definitiva, ChatGPT è un potente modello di intelligenza artificiale che mira ad assistere le persone nelle loro interazioni scritte, fornendo risposte generate dal modello stesso sulla base dell’input fornito.

Cosa è il prompt di ChatGPT

Il “prompt” in relazione a ChatGPT si riferisce all’input o alla frase iniziale che viene fornita al modello per avviare una conversazione o ottenere una risposta specifica. Il prompt può essere considerato come la domanda o l’istruzione iniziale che si dà a ChatGPT per guidare la sua generazione di testo.

Quando si utilizza ChatGPT, è importante formulare un prompt chiaro e specifico in modo da ottenere la risposta desiderata. Ad esempio, se si vuole ottenere informazioni su un argomento specifico, il prompt dovrebbe includere una domanda chiara o un’istruzione dettagliata su ciò che si sta cercando.

Il prompt può essere una singola frase o più frasi, a seconda della complessità dell’input richiesto. Può contenere parole chiave importanti, specificare il contesto o le restrizioni della risposta, o fornire indicazioni su ciò che ci si aspetta dal modello.

Ecco un esempio di prompt:

Prompt: “Quali sono i sintomi comuni dell’influenza? Mi piacerebbe saperne di più su come riconoscere i segni dell’infezione.

In questo caso, il prompt include una domanda chiara e una richiesta di informazioni specifiche sull’influenza e sui suoi sintomi. Ciò guiderà ChatGPT a generare una risposta che fornisce dettagli sui sintomi dell’influenza.

Si noti che la formulazione del prompt è un elemento cruciale per ottenere risposte accurate e rilevanti da ChatGPT. Dovrebbe essere specifico, ben strutturato e focalizzato sull’obiettivo desiderato. Un prompt ambiguo o generico potrebbe portare a risultati meno precisi o coerenti.

In sintesi, il prompt in ChatGPT è l’input iniziale che avvia la conversazione o definisce il contesto per ottenere una risposta specifica dal modello. Formulando un prompt chiaro e dettagliato, si può guidare ChatGPT nella generazione di risposte pertinenti e utili.

Limiti di ChatGPT

Architettura, addestramento e limiti di ChatGPT

Architettura di ChatGPT

ChatGPT si basa sull’architettura GPT (Generative Pre-trained Transformer). Il modello utilizza una rete neurale trasformatrice che è stata addestrata su enormi quantità di testo proveniente da diverse fonti online. La rete trasformatrice è composta da multipli layer di attenzione e meccanismi di trasformazione del testo, che gli consentono di analizzare e comprendere il contesto per generare risposte coerenti e pertinenti.

Addestramento di ChatGPT

ChatGPT viene addestrato attraverso un processo di apprendimento automatico supervisionato. Inizialmente, il modello viene esposto a grandi quantità di testo proveniente da internet, in modo da imparare le strutture linguistiche e le associazioni di parole. Successivamente, viene utilizzato un metodo di apprendimento supervisionato per insegnare a ChatGPT a generare testo coerente e risposte rilevanti. Durante l’addestramento, il modello viene sottoposto a iterazioni multiple per affinare le sue capacità linguistiche e migliorare le prestazioni.

Limiti di ChatGPT

Nonostante le sue capacità impressionanti, ChatGPT presenta anche alcuni limiti importanti. Uno dei principali è la mancanza di comprensione del contesto a lungo termine. Il modello tende a focalizzarsi principalmente sulle informazioni fornite nel contesto immediato e può avere difficoltà nel ricordare o considerare informazioni precedentemente menzionate nella conversazione. Inoltre, ChatGPT può generare risposte che sembrano coerenti ma che in realtà possono contenere informazioni non verificate o inaccurate. Questo perché il modello si basa solo su ciò che ha appreso dai dati di addestramento, senza una capacità intrinseca di verificare la veridicità delle informazioni. È anche importante notare che ChatGPT può essere influenzato dalle caratteristiche del dataset di addestramento, incluso il rischio di riprodurre pregiudizi o contenuti indesiderati presenti nei dati.

Questi limiti richiedono una supervisione attenta nell’uso di ChatGPT e l’implementazione di strategie per mitigarne gli effetti. Continui progressi nella ricerca e nello sviluppo di modelli come ChatGPT mirano a superare questi limiti e migliorare le capacità di generazione di testo intelligente e consapevole del contesto.

Alcuni esempi di utilizzo di ChatGPT

Ecco alcuni esempi di come ChatGPT potrebbe essere utilizzato:

Supporto al cliente

Un’azienda potrebbe integrare ChatGPT nel suo sito web o nella sua piattaforma per fornire assistenza ai clienti. Gli utenti possono porre domande sulle FAQ, ottenere informazioni sui prodotti o risolvere problemi comuni, e ChatGPT può fornire risposte immediate e utili.

Esempio di interazione:
Utente: “Ho dimenticato la mia password, come posso recuperarla?”
ChatGPT: “Per recuperare la tua password, puoi seguire questi passaggi: [elenco dei passaggi]. Se incontri ancora problemi, ti consiglio di contattare il nostro team di supporto al numero XYZ.”

Tutor virtuale

Gli studenti possono utilizzare ChatGPT come una risorsa educativa per ottenere spiegazioni, risposte a domande complesse o assistenza con gli esercizi. ChatGPT può fornire spiegazioni dettagliate e aiutare gli studenti a comprendere i concetti difficili in varie materie.

Esempio di interazione:
Studente: “Posso avere un esempio di come si risolve un’equazione quadratica?”
ChatGPT: “Certamente! Ecco un esempio di come risolvere un’equazione quadratica: [fornisce un esempio di risoluzione passo dopo passo]. Spero che questo ti sia d’aiuto!”

Scrittura assistita

Gli scrittori o i redattori possono utilizzare ChatGPT per ottenere suggerimenti, idee o risposte rapide alle domande sulla scrittura. ChatGPT può fungere da “compagno di scrittura” fornendo input creativi o suggerimenti su come strutturare una storia o un articolo.

Esempio di interazione:
Scrittore: “Ho bisogno di un’idea per il mio nuovo romanzo. Qualcosa di avvincente e originale.”
ChatGPT: “Certo! Ecco un’idea per la trama: un detective apparentemente ordinario si trova coinvolto in una rete di cospirazioni internazionali dopo aver trovato un misterioso diario. Questo lo porta in un’avventura pericolosa in cui deve svelare segreti nascosti e proteggere la sua vita. Che ne pensi?”

Chatbot per intrattenimento

ChatGPT può essere utilizzato per creare chatbot divertenti o interattivi per intrattenimento. Può simulare personaggi, rispondere a domande sul cinema, fornire battute o semplicemente offrire un’esperienza di conversazione divertente.

Esempio di interazione:
Utente: “Qual è il tuo film preferito?”
ChatGPT: “Non ho un film preferito, ma mi piace molto il genere fantasy. Mi piacciono le storie magiche e avventurose che mi trasportano in mondi fantastici.”

Questi sono solo alcuni esempi di utilizzo di ChatGPT, ma le sue applicazioni possono essere molto diverse a seconda delle esigenze degli utenti e degli sviluppatori.

Alcuni trucchi originali per utilizzare ChatGPT

Ecco alcuni trucchi originali per utilizzare ChatGPT

Brainstorming creativo

Se sei bloccato e hai bisogno di idee fresche, puoi utilizzare ChatGPT per fare un brainstorming creativo. Fornisci una breve descrizione del problema o dell’area di interesse e chiedi a ChatGPT di generare diverse idee o approcci. Potrebbe sorprenderti con suggerimenti unici e originali che potrebbero stimolare la tua creatività.

Generazione di nomi

Se hai bisogno di un nome per un prodotto, un personaggio, un’azienda o qualsiasi altra cosa, puoi chiedere a ChatGPT di generare delle proposte. Specifica le caratteristiche o i criteri che desideri nel nome e lascia che ChatGPT ti fornisca una lista di opzioni da considerare.

Risoluzione di indovinelli o rebus

Se hai un indovinello o un rebus che ti sta sfidando, puoi condividerlo con ChatGPT e chiedere un suggerimento. Anche se ChatGPT potrebbe non risolvere l’indovinello direttamente, potrebbe fornirti indizi o suggerimenti che potrebbero aiutarti a trovare la soluzione.

Crea storie collaborative

Puoi creare una storia collaborativa con ChatGPT. Inizia la storia con una frase o un’idea, poi chiedi a ChatGPT di aggiungere un’ulteriore parte alla storia. Continua ad alternarti con ChatGPT, aggiungendo progressivamente nuovi sviluppi alla trama. Questo può portare a risultati sorprendenti e coinvolgenti.

Allenamento linguistico

Puoi utilizzare ChatGPT come un partner di conversazione per migliorare le tue abilità linguistiche. Puoi porre domande grammaticali o sull’uso delle parole, richiedere esempi di frasi corrette o sfidare ChatGPT con giochi di parole. Questo può aiutarti a praticare e affinare le tue competenze linguistiche in modo interattivo.

Crea una poesia o una canzone

Se hai bisogno di ispirazione per scrivere una poesia o una canzone, puoi chiedere a ChatGPT di fornire una frase di apertura o un verso iniziale. Puoi anche chiedere a ChatGPT di suggerire parole che si rimeano o di creare un ritornello. Questo può fungere da trampolino di lancio per la tua creatività artistica.

Questi sono solo alcuni trucchi originali che puoi provare con ChatGPT. Sperimenta e divertiti ad esplorare le diverse possibilità offerte da questo modello di intelligenza artificiale per adattarlo alle tue esigenze specifiche.

Come ci si registra a ChatGPT?

Logo OpenAI

Logo OpenAI

ChatGPT è di base gratuita, per usare ChatGPT è sufficiente collegarsi a chat.openai.com e poi attivare gratuitamente un account. Si può scegliere se iscrivervi usando il vostro indirizzo email o i vostri account Microsoft o Google.

OpenAI ultimamente (nel 2023) ha lanciato una versione denominata “ChatGPT Plus” che richiede un abbonamento per accedere a funzionalità aggiuntive e benefici. Tuttavia, ti consiglio di verificare sul sito web di OpenAI per ottenere le informazioni più aggiornate sulle opzioni di iscrizione disponibili per ChatGPT.

Non sappiamo se l’uso gratuito sarà disponibile in futuro, se OpenAI non offrirà ancora la possibilità di utilizzare gratuitamente a ChatGPT, è probabile che sia necessario seguire questi passaggi generali:

  1. Visita il sito web di OpenAI
    Accedi al sito web ufficiale di OpenAI (chat.openai.com) per ottenere le informazioni più aggiornate sull’accesso a ChatGPT e alle opzioni di iscrizione disponibili.
  2. Crea un account
    Se necessario, crea un account sul sito di OpenAI. Questo potrebbe richiedere l’inserimento di informazioni personali e l’accettazione dei termini di servizio.
  3. Seleziona il piano di abbonamento
    Scegli il piano di abbonamento che meglio si adatta alle tue esigenze. OpenAI potrebbe offrire diverse opzioni, come piani mensili o annuali con diverse funzionalità e livelli di utilizzo.
  4. Effettua il pagamento
    Una volta selezionato il piano di abbonamento, potresti dover procedere al pagamento per attivarlo. Segui le istruzioni sul sito di OpenAI per completare il processo di pagamento.
  5. Accedi a ChatGPT
    Dopo aver completato l’iscrizione e il pagamento, dovresti ricevere le istruzioni per accedere a ChatGPT. Potrebbe essere necessario effettuare l’accesso con il tuo account e seguire le indicazioni per iniziare a utilizzare il servizio.

Ricorda di verificare le informazioni più recenti sul sito web di OpenAI o contattare il loro supporto per ottenere dettagli precisi sulle opzioni di iscrizione e il processo da seguire.

Conclusioni

Abbiamo visto come funziona ChatGPT, essa rappresenta un notevole passo avanti nell’ambito delle conversazioni virtuali basate sull’intelligenza artificiale. La sua capacità di generare testo coerente e di alta qualità, combinata con la sua flessibilità e adattabilità, ne fa uno strumento potente per una vasta gamma di applicazioni. Tuttavia, è importante considerare anche i suoi limiti, come la mancanza di comprensione del contesto a lungo termine e la tendenza a produrre informazioni non verificate.

Nonostante questi aspetti, ChatGPT continua ad evolversi e migliorare grazie agli sforzi di ricerca e sviluppo. Con il giusto utilizzo e una continua consapevolezza delle sue potenziali limitazioni, ChatGPT può offrire nuove possibilità di interazione tra umani e macchine, aprendo le porte a un futuro sempre più interconnesso e intelligente.

Contattaci oggi stesso per una consulenza personalizzata e scopri come Studio Fabran può aiutarti a distinguerti dalla massa.
Siamo pronti a trasformare la tua visione in realtà.

Icon 114 - Studio Fabran

Iscriviti alla NewsLetter

Vuoi ricevere i miei ultimi articoli comodamente nella tua email?
È gratis!
Oltre 700 persone lo stanno già facendo!

Iscriviti alla Newsletter

Niente spam o pubblicità, solo i migliori articoli del nostro blog pensati per te.
Che aspetti? Iscriviti ora ed unisciti agli altri 555 iscritti.
Useremo i tuoi dati esclusivamente per l'invio di articoli, guide ed approfondimenti. Metti una spunta se sei d'accordo al trattamento dei dati personali (artt. 13 e 14 del GDPR - Regolamento UE 2016/679). Per maggiori informazioni leggi la nostra politica sulla privacy.