Perché è importante migrare da HTTP a HTTPS
e avere un certificato SSL?

Studio Fabran offre un servizio di passaggio da HTTP ad HTTPS

Adeguare il Tuo Sito Web alla normativa GDPR

Perché è importante passare da http a https e avere un certificato SSL?

I motivi sono molteplici, alcuni sono legati strettamente alla sicurezza dei dati nella navigazione, altri alla SEO. Infatti i siti web contrassegnati da un protocollo HTTPS garantiscono che i contenuti visualizzati online non vengano intercettati o alterati da altri utenti in rete, quindi più privacy e meno attacchi hacker.
Ma andiamo per ordine e spieghiamo velocemente cosa è un certificato SSL, e cosa è il protocollo HTTPS.

Come sempre accade nel mondo dell’informatica il significato di certificato SSL fa riferimento ad un acronimo: Security Socket Layer. Un Security Socket Layer è un protocollo che serve a proteggere le comunicazioni tra browser e server, criptando, per esempio, le informazioni fornite dagli utenti.
HTTPS è un altro acronimo dei termini in inglese HyperText Transfer Protocol over Secure Socket Layer. A grandi linee, questa sigla indica un sito web a cui è stato applicato un certificato SSL (sul web, http sta ad indicare i siti web, la s alla fine della sigla significa, appunto, che il sito ha un certificato SSL).

Come si capisce se un sito è sicuro o no, e se usa un protocollo SSL?

È molto semplice, infatti osservando la finestra del browser si può capire se la connessione al sito web è stata stabilita con protocollo SSL.
Se la connessione è sicura, appare sulla sinistra dell’URL una piccola icona a forma di lucchetto verde (inoltre, sarà presente nell’url https invece del semplice http).

Migrazione HTTP-SSL-HTTPS

Inoltre, cliccando sull’icona a forma di lucchetto, appare una finestra in cui sono presenti maggiori informazioni. Per esempio viene mostrata l’identità del sito è se questa stata verificata (cioè, se ha il necessario certificato SSL). Se invece il sito non ha un certificato SSL installato e la connessione non usa il protocollo HTTPS, verrà mostrato un piccolo simbolo a forma di pagina e l’URL con http.

Sicurezza per gli utenti del web

L’utilizzo di questi protocolli di trasmissione dei dati offrono maggiore sicurezza agli utenti, infatti talvolta informazioni e dati sensibili possono essere intercettati da hacker durante il trasferimento tra browser e server.
Il protocollo HTTPS serve a criptare le informazioni prima che inizi il trasferimento e renderle leggibili solo da un server sul quale è installato il necessario certificato SSL (questo certificato serve ad identificare il server come destinatario legittimo delle informazioni). Per questi motivi il protocollo HTTPS è essenziale per tutti i siti web che richiedono agli utenti l’inserimento di informazioni sensibili o dati necessari ad autorizzare pagamenti, come ad esempio gli e-commerce o quelli dove sono salvate password od altri dati sensibili (informazioni personali, dati bancari, eccetera).

Google e ottimizzazione SEO

Un altro aspetto da non sottovalutare è l’impatto di certificati SSL e protocollo HTTPS sulla SEO.
Infatti dal 2017 Google Chrome contrassegna come “non sicuri” tutti i siti web che non utilizzano un protocollo cifrato e tutti quei siti che non abbiano implementato il protocollo HTTPS , per intenderci quelli che iniziano con http anziché HTTPS . La decisione è solo l’ultima di una serie di azioni che hanno avuto come obiettivo quello di penalizzare la navigazione su siti privi di connessione sicura, ivi compreso il downgrade (ovvero il posizionamento più basso) a livello di risultati di ricerca.

In poche parole: se rendi il tuo sito sicuro, Google lo noterà. Forse, posizionerà anche le tue pagine sopra a contenuti equivalenti ma che usano una connessione non sicura.
Pertanto chi non si adegua a questo trend rischia di veder penalizzato il posizionamento del proprio sito anche rispetto alla concorrenza che ha adottato questa strategia oltre ad una penalizzazione del proprio marchio che verrà additato come NON SICURO.

Già solo questo sembra un ottimo motivo per effettuare il passaggio da HTTP a HTTPS nel più breve tempo possibile.

I titolari dei siti che si appoggiano ancora ad HTTP, non devono allarmarsi perché le loro pagine web non sono in pericolo di attacco. Questa situazione però potrà portare danni di immagine piuttosto che un reale pericolo scaturito dalla non criptazione dei dati trasmessi sul vostro sito.

Pertanto il passaggio ad HTTPS e la conseguente crittografia dei dati comporterà una serie di vantaggi:

  1. Il sito acquisterà maggiore autorevolezza;
  2. Tutti i dati che transitano mediante i moduli saranno al sicuro;
  3. Miglior posizionamento nelle ricerche;
  4. I browser etichetteranno il tuo sito come “Sicuro”.

Studio Fabran e il servizio di migrazione da HTTP ad HTTPS

Bisogna distinguere innanzitutto tra due possibili scenari: certificato SSL a pagamento o gratuito, infatti i costi per il suo utilizzo sono variabili a seconda dei fornitori di servizi hosting.
Diversi provider offrono certificati SSL gratuiti ed inclusi nel costo dei servizi di hosting, altri invece sono a pagamento con costi variabili che dipendono sostanzialmente dal livello di crittografia offerto.

Normalmente noi esponiamo al cliente un ventaglio di possibilità per migrare il proprio sito web da HTTP ad HTTPS , lo consigliamo sul tipo di crittografia da scegliere (gratuito o a pagamento) ed infine indichiamo costi e tempi di realizzazione.
Inoltre possiamo pianificare la migrazione da HTTP a HTTPS per i seguenti tipi di sito web:

  1. Sito vetrina in HTML (sviluppato anche con MyFab-CMS)
  2. Sito CMS in WordPress
  3. Sito CSM Joomla
  4. Siti ecommerce Magento, Prestashop e Woocommerce.

Hai un sito e vuoi effettuare la migrazione da HTTP a HTTPS?
Richiedi subito una nostra consulenza…

SiteGround - Hosting Partner Studio Fabran

SiteGround

SiteGround, che ha festeggiato i 15 anni di attività nel 2018, fornisce un servizio di hosting completo!
I loro server, localizzati in 5 diversi centri-dati nel mondo, sono ottimizzati per garantire la velocità e la sicurezza su WordPress.

MyServerWeb

MyServerWeb

MyServerWeb nasce nel 2008 come necessità di una web agency e nel 2015 consolida il proprio nome all’interno del panorama degli hosting provider diventando MSW srl. Offre servizi dal semplice hosting condiviso a complesse soluzioni di cloud privato, passando per performanti server dedicati e virtuali in quanto fornitori di oltre 200 web agency e ospitano migliaia di domini nella loro infrastruttura.

ServerPlan - Hosting Partner Studio Fabran

ServerPlan

ServerPlan nasce nel 2002 con l’obiettivo di fornire un servizio hosting italiano di qualità, ma con prezzi contenuti. Con 15 anni di esperienza, ServerPlan si aggiudica un posto tra i migliori hosting in assoluto.