Tempo di lettura: 4 minuti

Cosa sono? Come possiamo difenderci dai ransomware?

I ransomware sono malware, ovvero virus informatici, che colpiscono i nostri dispositivi e che bloccano i dati e le informazioni sensibili contenute in essi. Quando si cade vittima di questi attacchi, solitamente viene richiesto un riscatto da pagare per togliere le limitazioni sui propri dispositivi.

Potrebbe interessarti: Truffa hacker: Alto pericolo, il tuo account è stato attaccato!

Il metodo abitualmente usato dagli hacker per installare i ransomware sui vostri computer è il “phishing“.
Il “phishing” infatti è una truffa compiuta principalmente tramite l’invio di e-mail fraudolente, SMS o notifiche, dove lo scopo del truffatore è abitualmente quello di ottenere, tramite inganno, qualunque tipo di informazione riservata (ad esempio: password, PIN, dati finanziari), ma viene utilizzato anche per l’installazione di codice malevolo o di applicazioni malware.

Potrebbe interessarti: Phishing via PEC, la nuova truffa via mail. Come comportarsi.

Come possiamo difenderci dai ransomware? Ecco qualche consiglio!

Consiglio n. 1:  Software antivirus

Per difenderci dai ransomware consigliamo come prima azione quella di installare dei programmi di sicurezza che aiutino a prevenire l’infezione dei nostri dispositivi dai virus.
Infatti i software antivirus identificano e bloccano i malware per tempo.

Consiglio n. 1: Software antivirus

Consiglio n. 1: Software antivirus

Consiglio n. 2: Aggiornamenti periodici

Per difenderci dai ransomware è anche fondamentale aggiornare periodicamente il sistema operativo e, in genere, le app e i programmi al fine di diminuire la possibilità di un attacco.
Gli attacchi sfruttano spesso le vulnerabilità che i mancati aggiornamenti non hanno corretto.

Consiglio n. 2: Aggiornamenti periodici

Consiglio n. 2: Aggiornamenti periodici

Consiglio n. 3: Backup frequenti

Il backup consiste nel salvataggio di tutti i nostri file su supporti come hard disk esterno o cloud.
Se il dispositivo viene attaccato e abbiamo fatto un backup recente potremmo recuperare facilmente tutto il nostro materiale.

Consiglio n. 3: Backup frequenti

Consiglio n. 3: Backup frequenti

Consiglio n. 4: Attenzione ai messaggi

Quando riceviamo un messaggio o una e-mail, controlliamo sempre il mittente e prestiamo attenzione a eventuali link o file allegati prima di aprirli.
Verifichiamo sempre l’attendibilità del mittente di e-mail, SMS o messaggi chat. Se si hanno dei sospetti, non rispondere, non cliccare sui link e non aprire allegati.

Consiglio n. 4: Attenzione ai messaggi

Consiglio n. 4: Attenzione ai messaggi

Consiglio n. 5: Attenzione ai link sospetti

Per difenderci dai ransomware, prima di aprire una pagina web, controlliamo che nel link non ci siano errori grammaticali e che il dominio sia quello corretto.
Impara a riconoscere le pagine sospette: i siti web malevoli potrebbero essere molto simili a quelli originali, sia per nome che per il contenuto.
Prima di cliccare un link verificane l’effettiva destinazione, assicurati di navigare su pagine protette nelle quali è presente l’icona con lucchetto e l’indirizzo inizia sempre con https://.

A tal proposito potrebbe essere utile approfondire con questo articolo:
10 consigli e trucchi per navigare in sicurezza sul web

Attenzione ai link sospetti

Consiglio n. 5 – Attenzione ai link sospetti

Conclusioni

Prima di salutarvi indichiamo gli ultimi 2 consigli per difenderci dai ransomware, non meno importanti rispetto a quanto indicato fino a questo momento:

  1. Non fornire informazioni riservate e non condividere la password o il PIN.
    Normalmente non vengono mai chiesti questi dettagli nelle e-mail inviate da società serie.
  2. Ed infine denuncia l’accaduto
    Se ricevi e-mail sospette, segnala alla Polizia Postale il tentativo di frode informatica. La tua segnalazione può essere utile per attivare contromisure immediate.

Speriamo che questi consigli ti siano d’aiuto per una buona navigazione si internet in sicurezza.


Per continuare la lettura

Icon 114 - Studio Fabran

Iscriviti alla NewsLetter

Vuoi ricevere i miei ultimi articoli comodamente nella tua email?
È gratis!
Oltre 700 persone lo stanno già facendo!

Iscriviti alla Newsletter

Niente spam o pubblicità, solo i migliori articoli del nostro blog pensati per te.
Che aspetti? Iscriviti ora ed unisciti agli altri 555 iscritti.
Useremo i tuoi dati esclusivamente per l'invio di articoli, guide ed approfondimenti. Metti una spunta se sei d'accordo al trattamento dei dati personali (artt. 13 e 14 del GDPR - Regolamento UE 2016/679). Per maggiori informazioni leggi la nostra politica sulla privacy.