Tempo di lettura: 8 minuti

Quando si tratta di creare un sito web, una delle decisioni più importanti da prendere è quella di scegliere il giusto provider di hosting. L’hosting è l’infrastruttura necessaria per far funzionare il sito e renderlo disponibile su Internet.

Trovare il provider di hosting giusto può sembrare un’impresa difficile, ma con un po’ di ricerca e conoscenza delle esigenze del proprio sito web, si può scegliere la soluzione di hosting più adatta alle proprie esigenze.

In questo articolo, ti guideremo attraverso i passaggi per la ricerca e la scelta dell’hosting perfetto per il tuo sito web, analizzando i fattori da considerare come le tue esigenze di hosting, il tipo di hosting, la sicurezza, la velocità e il prezzo. Indicheremo tutto ciò che devi sapere per selezionare il miglior hosting per il tuo sito.

I fattori chiave da considerare nella scelta del provider di hosting giusto

Esistono molti provider di hosting disponibili, ognuno con i propri servizi e prezzi.
Quindi distrecarsi in questa giungla di offerte non è sempre facile, tuttavia la scelta del provider di hosting giusto è importante per garantire un sito web affidabile e performante, che possa soddisfare le esigenze degli utenti e raggiungere i tuoi obiettivi online.
Riepiloghiamo subito quali sono i diversi fattori chiave da considerare nella scelta del provider di hosting giusto, poi li ri-elencheremo spiegandoli più nel dettaglio.

Prima di tutto, è importante valutare le proprie esigenze di hosting: ad esempio, se si tratta di un sito web di piccole o grandi dimensioni, se si prevede di gestire un grande traffico di visite o di vendere prodotti online.

Un altro fattore da considerare è il tipo di hosting offerto dal provider: esistono diverse opzioni tra cui scegliere, come l’hosting condiviso, VPS o dedicato, o il cloud hosting. Ogni opzione ha i suoi pro e contro, quindi è importante valutare quale sia la soluzione più adatta alle proprie esigenze.

Inoltre, è importante considerare la disponibilità e la qualità del supporto offerto dal provider. Se si riscontra un problema con il proprio sito web, è essenziale avere un supporto tecnico che sia in grado di risolvere il problema tempestivamente, in modo da evitare perdite di tempo e di denaro.

Altro fattore importante da considerare è la sicurezza offerta dal provider di hosting. La protezione contro gli attacchi informatici, i virus e il furto di dati è fondamentale per proteggere il proprio sito web e i dati degli utenti.

Infine, è importante valutare il prezzo e il rapporto qualità-prezzo offerto dal provider di hosting. Anche se il prezzo non dovrebbe essere l’unico fattore considerato nella scelta del provider di hosting, è importante trovare un equilibrio tra il prezzo e la qualità dei servizi offerti.

Differenza tra hosting dedicato e hosting condiviso

Differenza tra hosting dedicato e hosting condiviso

Checklist definitiva per la scelta del provider di hosting perfetto

Ed ecco, in 10 punti, la checklist su come trovare l’hosting ideale per il tuo sito web e fare la scelta giusta per il tuo business online, evitando così problemi di sicurezza ed errori costosi.

1. Valutare le esigenze del sito

La prima cosa da fare nella scelta del provider di hosting è valutare le esigenze del sito. Questo è il punto più importante, perché è da questa valutazione che bisogna partire per effettuare una scelta oculata.

Avere la consapevolezza del tipo di sito web che si vuole creare è infatti il primo passo nella ricerca dell’hosting ideale. Ci sono diverse tipologie di siti web, come quelli personali, quelli di e-commerce, quelli aziendali, quelli informativi, quelli di intrattenimento e molti altri. Quindi, la prima domanda che dovremmo porci è: “che tipo di sito web voglio creare?“.

Se si sta creando un sito personale, come un blog o un sito web per la propria attività freelance, allora si può optare per un’opzione di hosting condiviso o VPS. Questo tipo di hosting è generalmente economico e può gestire un traffico moderato. Se, invece, si sta creando un sito web aziendale, come un sito e-commerce o un portale di servizi, allora si potrebbe considerare l’opzione di hosting dedicato o cloud hosting, che offrono una maggiore capacità di gestire un grande volume di traffico.

La seconda domanda da considerare è “quanto traffico si prevede di avere?“. Se si prevede di avere un traffico moderato, allora un’opzione di hosting condiviso o VPS potrebbe essere sufficiente. Tuttavia, se si prevede di avere un traffico elevato, allora l’opzione di hosting dedicato o cloud hosting potrebbe essere la scelta migliore per garantire un sito web sempre disponibile e performante.

La terza domanda da considerare è “quanto spazio di archiviazione sarà necessario?“. Se si prevede di avere un sito web con un grande volume di contenuti, come immagini o video, allora sarà necessario un maggior spazio di archiviazione. In questo caso, l’opzione di hosting dedicato o cloud hosting potrebbe offrire la capacità di gestire un maggior volume di dati.

2. Tipi di hosting

Ci sono diversi tipi di hosting disponibili. Il più comune è l’hosting condiviso, dove si condivide un server con altri siti web. Questo è generalmente il tipo di hosting più economico, ma non è adatto a siti web con grandi quantità di traffico o che richiedono elevate prestazioni.
L’hosting VPS (Virtual Private Server) consente di avere una risorsa dedicata su un server condiviso. È un’opzione migliore per siti web con traffico elevato o esigenze di risorse specifiche.
L’hosting dedicato è il più costoso, ma offre l’intero server a disposizione del sito web. Questo è l’ideale per siti web di grandi dimensioni o che richiedono prestazioni elevate.

3. Prestazioni e uptime

La velocità e l’affidabilità sono importanti per qualsiasi sito web. Verificare che l’hosting scelto offra buone prestazioni e un uptime elevato. L’uptime si riferisce al tempo in cui il sito è disponibile su Internet. Assicurarsi che l’hosting scelto offra un uptime garantito del 99% o superiore.

4. Supporto clienti

Il supporto clienti è importante quando si sceglie un provider di hosting. Assicurarsi che il provider offra supporto tecnico disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7, tramite telefono, chat o e-mail. È anche importante verificare se il provider ha una base di conoscenze online o una sezione FAQ per risolvere eventuali problemi.

5. Sicurezza

La sicurezza è fondamentale per qualsiasi sito web. Assicurarsi che l’hosting scelto offra buone misure di sicurezza, come protezione DDoS, firewall e backup giornalieri dei dati. Verificare inoltre se il provider offre un certificato SSL per garantire una connessione sicura ai visitatori del sito web.

6. Prezzo

Infine, il prezzo è un fattore importante da considerare quando si sceglie un provider di hosting. Ci sono molte opzioni disponibili a prezzi diversi. Tuttavia, non è sempre il caso che l’opzione più economica sia la migliore scelta. Valutare sempre le esigenze del sito e scegliere l’opzione migliore in base a quelle esigenze.
In sintesi, scegliere il giusto provider di hosting è fondamentale per il successo del proprio sito web. Oltre ai fattori già menzionati, ci sono anche altre considerazioni da tenere a mente.

7. Scalabilità

Quando si sceglie un provider di hosting, è importante considerare la scalabilità. Ciò significa che l’hosting deve essere in grado di adattarsi alle esigenze del sito web in caso di crescita del traffico o di altri fattori. Assicurarsi che il provider offra opzioni di aggiornamento o di ridimensionamento dei server in modo da poter gestire eventuali picchi di traffico.

8. Facilità d’uso

La facilità d’uso è un altro fattore importante da considerare. L’hosting dovrebbe essere facile da configurare e utilizzare, anche per gli utenti meno esperti. Verificare se il provider offre un pannello di controllo intuitivo e user-friendly, in modo da poter gestire facilmente il proprio sito web.

9. Localizzazione dei server

La localizzazione dei server può influire sulla velocità del sito web. Se il pubblico del sito web si trova principalmente in una determinata area geografica, scegliere un provider di hosting con server in quella zona può aiutare a migliorare le prestazioni del sito web.

10. Opzioni di backup

Assicurarsi che il provider di hosting offra opzioni di backup dei dati. In caso di problemi con il sito web o il server, è importante avere una copia di backup dei dati per evitare la perdita di informazioni.

Hosting provider consigliati da Studio Fabran

Noi di Studio Fabran, in oltre 20 anni di attività, abbiamo avuto esperienze di vario genere (positive e negative) con numerose Agenzie di Hosting, infatti alcune sono state abbandonate mentre altre sono entrate fra le nostre preferite.
Tenendo conto delle caratteristiche e delle esigenze dei nostri clienti abbiamo deciso di instaurare delle partnership con alcuni Hosting Provider italiani che soddisfano a tali esigenze e rispondono positivamente alla checklist precedente.
Ovviamente non abbiamo inserito nell’elenco piani super professionali e/o server dedicati, indichiamo invece quei Provider di Hosting che includono piani di abbonamento con qualità-prezzo competitivi.

V-Hosting- Hosting Partner Studio Fabran

VHosting

VHosting è un’azienda che nasce nel 2009 a Palermo. In questi dieci anni (ed oltre) di presenza nel settore, si è ritagliata uno spazio molto importante tra i fornitori di servizi web presenti online. Risulta uno dei più apprezzati dagli utenti: ciò per varie ragioni, ma in primis perchè garantisce un rapporto qualità-prezzo davvero notevole.

Link al sito di SupportHost - Hosting Partner Studio Fabran

SupportHost

SupportHost è un provider che fornisce da oltre 10 anni un servizio di hosting di qualità pensato per le aziende e i liberi professionisti. Punto di forza principale: il servizio di assistenza.

Link all'Hosting Web ServerPlan - Hosting Partner Studio Fabran

ServerPlan

ServerPlan nasce nel 2002 con l’obiettivo di fornire un servizio hosting italiano di qualità, ma con prezzi contenuti. Con 15 anni di esperienza, ServerPlan si aggiudica un posto tra i migliori hosting in assoluto.

SiteGround - Hosting Partner Studio Fabran

SiteGround

SiteGround, che ha festeggiato i 15 anni di attività nel 2018, fornisce un servizio di hosting completo!
I loro server, localizzati in 5 diversi centri-dati nel mondo, sono ottimizzati per garantire la velocità e la sicurezza su WordPress.

Link al sito di ShellRent- Hosting Partner Studio Fabran

ShellRent

ShellRent ha sede a Vicenza, è nata nel 2006 con l’obiettivo di fornire soluzioni web hosting pronte all’uso e ad alte prestazioni.

Conclusioni

In conclusione, scegliere il giusto provider di hosting è una decisione importante per il successo del proprio sito web e tale scelta richiede una valutazione attenta di molteplici fattori, tra cui le esigenze del sito, le prestazioni, l’uptime, il supporto clienti, la sicurezza, il prezzo, la scalabilità, la facilità d’uso, la localizzazione dei server e le opzioni di backup.

Valutando attentamente i fattori sopra citati, si potrà trovare il provider di hosting ideale per le proprie esigenze, garantendo un sito web affidabile, sicuro ed efficiente.

Icon 114 - Studio Fabran

Iscriviti alla NewsLetter

Vuoi ricevere i miei ultimi articoli comodamente nella tua email?
È gratis!
Oltre 700 persone lo stanno già facendo!

Iscriviti alla Newsletter

Niente spam o pubblicità, solo i migliori articoli del nostro blog pensati per te.
Che aspetti? Iscriviti ora ed unisciti agli altri 546 iscritti.
Useremo i tuoi dati esclusivamente per l'invio di articoli, guide ed approfondimenti. Metti una spunta se sei d'accordo al trattamento dei dati personali (artt. 13 e 14 del GDPR - Regolamento UE 2016/679). Per maggiori informazioni leggi la nostra politica sulla privacy.